Viaggiare senza Glutine

Alimentarsi senza glutine fuori casa o in viaggio non è difficile, ma richiede qualche attenzione particolare... Il glutine è infatti presente non solo nella gran parte dei prodotti a base di cereali largamente diffusi nella nostra alimentazione comune, ma anche come additivo alimentare in moltissimi preparati.

E così, se può essere agevole orientarsi su quei prodotti presumibilmente a base di glutine - pasta, pane, pizza, dolci -, è necessaria particolare prudenza nel consumo di quegli alimenti che invece sono naturalmente privi di glutine - carne, pesce, verdure -.

Questo vale non solo per i prodotti preconfezionati, dove in nostro aiuto può venire l'etichettatura con diciture esplicite, ma anche e in particolar modo per l'alimentazione fuori casa, in un ristorante, un bar, una gelateria, tutti casi in cui il glutine può essere presente non solo come additivo o addensante ma anche come effetto di contaminazione durante il processo di preparazione.

Il maggiore aiuto che viene in nostro soccorso è rappresentato da liste di locali informati. Conosciamo sufficientemente le regole che tali locali sono tenuti ad osservare e, come d'abitudine, parliamo con il personale al fine di operare la nostra verifica di sicurezza.

Le difficoltà maggiori si incontrano nei viaggi all'estero, in occasione dei quali spesso continua accompagnarci un piccolo bagaglio supplementare dedicato alle scorte di cibo, da tenere a disposizione in caso di necessità.
Tuttavia, oltre all'AIC italiana, anche altre associazioni straniere forniscono liste di locali idonee ai celiaci. Allo stesso tempo non esiste un regolamento o delle procedure comuni alla base della compilazione di tali liste, sul tipo di formazione che ricevono i locali e sui controlli o le verifiche cui sono eventualmente tenuti.
O può capitare, come è normale che sia, che un locale abbia cambiato gestione o per altri motivi eliminato l'offerta gluten free e che la lista non sia stata aggiornata. E questo implica, sommandovi lingue e culture culinarie diverse, una piccola dose integrativa di attenzione.

Tali elenchi, ove esistenti, possono essere richiesti alle associazioni di celiachia dei paesi in cui intendiamo recarci, con un po' di anticipo rispetto alla nostra data di partenza. Ma questo non deve togliere nulla al piacere del viaggio! Celiacguest vuole raggruppare tutti i locali che offrono attenzione ai celiaci in un elenco aggiornato ed integrato dagli stessi viaggiatori, affinchè in sicurezza e semplicità si possa decidere di partire anche all'ultimo momento.

Buon viaggio!